storia

STORIA

1902 - 1919

Image Frame

1902-1919 | Il Vicenza agli inizi

La storia calcistica del Vicenza inizia agli albori del 20° secolo, precisamente il 9 marzo 1902.

1919 - 1930

1919-1930 | Si ricomincia

L’inizio dell’attività del Vicenza dopo la catastrofe della guerra è comprensibilmente difficile, infatti più di qualche atleta ha dato il sacrificio estremo alla Patria, inoltre le strutture sono del tutto inutilizzabili.

Image Frame

1930 - 1944

Image Frame

1930-1944 | Verso la Grande Guerra

Gli anni trenta iniziano con un Vicenza più sicuro dei propri mezzi e con un equilibrio societario stabile, con la squadra impegnata nel campionato di Prima Divisione, l’attuale serie C1.

1945 - 1955

1945-1955 | DALLA RICOSTRUZIONE ALLA SERIE A

La guerra è da poco finita e Vicenza come quasi tutte le città del Nord-Italia è ridotta ad un cumulo di macerie, impianti sportivi compresi.

Image Frame

1955 - 1975

Image Frame

1955-1975 | IL “VENTENNIO”

Può essere così chiamato questo splendido periodo nella storia del calcio vicentino, caratterizzato da 20 stagioni consecutive nella massima serie.

1975 - 1985

1975-1985

Questo è un periodo tra i più controversi della storia del calcio vicentino, costellato di grandi traguardi come anche di cocenti delusioni, con il Vicenza che si trova a partecipare ai tre campionati professionistici (A, B, C1), con alterne fortune.

Image Frame

2000 - 2004

Image Frame

2000-2004

Purtroppo la stagione 2000/01 non è baciata dalla fortuna e il Vicenza, alla fine di un campionato combattuto, patisce una nuova retrocessione in serie B, che segna anche l’addio, dopo due anni e mezzo di Reja alla panchina biancorossa.

2004 - 2011

2004-2011

Il 17 novembre 2004 Sergio Cassingena e Nicola Baggio, accompagnati dall’Avv. Gian Luigi Polato sottoscrivono a Londra l’acquisto del Vicenza Calcio dalla finanziaria inglese dell’Enic, ratificato una settimana dopo.

Image Frame

2012 - 2013

Image Frame

2012-2013

Dopo la prima di campionato a La Spezia, il nuovo anno inizia con il debutto al Menti contro il Cesena, inforcato per tre a uno grazie anche alla doppietta di Malonga, strappato poche ore prima proprio alla società romagnola, che si presenta con il botto al pubblico del Menti.