pre-partita-mister-zanini-spero-riusciremo-a-fare-un-grande-regalo-a-tutti

Pre partita mister Zanini: “Spero riusciremo a fare un grande regalo a tutti”

pre-partita-mister-zanini-spero-riusciremo-a-fare-un-grande-regalo-a-tutti
25/05/2018

Queste alcune dichiarazioni rilasciate dal tecnico Nicola Zanini nel corso della conferenza stampa di presentazione della sfida di play-out con il Santarcangelo.

“…Ci attende una partita di altissima tensione nervosa, la prima concede, la seconda invece non concede nulla. Sabato scorso abbiamo compiuto un piccolo passo, ora serve cancellare quanto conquistato. Pensare di andare a Santarcangelo per gestire il risultato sarebbe l’errore più grosso. Queste sono partite della disperazione e nella disperazione può succedere di tutto, da entrambe le parti. Il carico emotivo e nervoso sarà altissimo. E’ stata una settimana lunga, si sente l’attesa, domani potrà essere una giornata calda ma questo è quello che dobbiamo essere in grado di affrontare…”.

“…Credo nella buona fede degli arbitri, io non voglio parlare delle altre squadre anche se qui tutti si permettono di parlare del Vicenza e di cosa succede a Vicenza. Se volete facciamo cambio con quello che è successo quest’anno. Da fuori è troppo facile parlare, ognuno pensi alla propria squadra, noi siamo in questa situazione, non mi interessa cosa pensa il Santarcangelo o chiunque altro. La scorsa domenica ho solo visto un arbitro che ha sbagliato e che ha fatto bene, da una parte come dall’altra. Esistono anche per noi episodi precedenti che potevano cambiare l’esito dell’annata in un momento cruciale. Queste situazioni fanno parte del gioco, mi dispiace che si debba sempre ricorrere a dichiarazioni di basso livello…”.

“…I ragazzi stanno dando tutto quello che hanno, ho avuto un grande riscontro da parte di tutti. Nella sfida che ci attende domani servono principalmente cuore e gambe, l’aspetto tecnico passa decisamente in secondo piano. Servirà concentrazione, unione, servirà viverla minuto dopo minuto, sino alla fine…”.

“…Non penso all’aspetto che la partita possa sancire poi il mio addio, sono concentrato solo sulla partita di domani, il dopo non è un problema. Io sono qui, sono contento di quello che sto facendo, ci saranno altre persone che valuteranno. Nel mio cuore spero riusciremo a fare un grande regalo a tutti, questo sarebbe il massimo. Ho dei sogni dentro di me e li tengo celati, come ognuno di noi. Credo sia legittimo averli. I tifosi saranno sempre al nostro fianco, già sabato abbiamo sentito la loro spinta e il loro calore, domani sarà la stessa cosa. Insieme dobbiamo condurre in porto questa barca…”.