post-partita-mister-colombo-grande-partita-rammarico-per-il-risultato

Post partita mister Colombo: ” Grande partita, rammarico per il risultato”

post-partita-mister-colombo-grande-partita-rammarico-per-il-risultato

Queste alcune dichiarazioni rilasciate dal tecnico Alberto Colombo nel post partita di Vicenza-Renate.

“…C’è molto rammarico, si tratta di due punti persi tenendo conto dell’andamento della partita, indirizzata certamente dall’episodio dell’espulsione, ma come con la Sambenedettese, condotta con lucidità; si è creato con tanta frequenza, specialmente nel secondo tempo. Non ci siamo fatti prendere dall’ansia di riprendere subito il risultato forzando le giocate, avevo chiesto pazienza e di continuare a muovere palla il più velocemente possibile…”.

“…Mi da fastidio il gol preso, si poteva fare di più e meglio. La squadra ha fatto una grande partita, si tratta purtroppo di due punti persi. L’espulsione ha chiaramente indirizzato la partita ma davanti avevamo un avversario abile nelle ripartenze. Siamo stati bravi anche nello sfruttare la superiorità numerica. Il loro portiere ha compiuto dei miracoli…”.

“…Cambiando sistema di gioco abbiamo intercettato quelle che possono essere le idee, siamo passati dal 3-5-2 al 4-4-2 con un lavoro sugli esterni finalizzato al cross. Abbiamo sfruttato tutti i calciatori offensivi, addirittura abbiamo provato De Giorgio in mezzo al campo per dare un estro in più. Ho rischiato il tutto e per tutto anche con Di Molfetta terzino e Lanini. Quando i ragazzi ti danno un input è giusto seguirlo…”.

“…Il Renate non è l’ultimo arrivato, è una squadra che fa dell’organizzazione uno dei punti forti, soprattutto a livello difensivo, chiude gli spazi e ha gamba per ripartire. Ci vogliono anche le qualità per sveltire la manovra, ci lavoreremo. Non è un caso che il Renate si trovi in quella posizione di classifica e abbiano conquistato così tanti punti in trasferta. Hanno un 4-3-3 dinamico con caratteristiche congeniali per quel sistema di gioco…”.

“…Cerchiamo di dare forza ai nostri giocatori, hanno delle qualità e vanno sfruttate e forse non l’ho fatto prima con più coraggio. Magri ha fatto molto bene, il gol sarebbe stata la ciliegina sulla sua prestazione, è molto forte nel gioco aereo e ha saputo sfruttare le occasioni. Giacomelli ha saputo accendere l’azione ogni volta che entrava in possesso del pallone, siamo mancati su qualche traversone e dobbiamo lavorare bene sull’attacco dell’area di rigore della porta. Possiamo considerarci molto contenti della prestazione e molto delusi del risultato…”.