al-via-la-gls-christmas-cup

Al via la GLS Christmas Cup

al-via-la-gls-christmas-cup

Presentata questa mattina allo Stadio Menti la seconda edizione della GLS Christmas Cup, competizione di calcio giovanile riservata alla categoria Esordienti 2005 alla quale prenderanno parte le squadre di Vicenza, Alessandria, Atalanta, Bologna, Juventus e Udinese.

Sono intervenuti nell’occasione il Direttore Generale di GLS Italia, Dott. Simone Vicentini, lo Sponsorship Manager GLS Gianluigi Stanga, il Responsabile del Settore Giovanile Gianluca Presicci e per Team For Children Vicenza Onlus Coralba Scarrico.

Anche quest’anno-ha affermato il Direttore Generale di GLS Italia Dott. Simone Vicentini – GLS ha scelto Vicenza come sede per la seconda edizione del torneo che coinvolge quelle squadre con cui la nostra azienda ha delle relazioni commerciali o di sponsorizzazione. Abbiamo deciso di riproporre questo format visto il successo dello scorso anno e il fine benefico che è stato raggiunto sostenendo Team For Children Onlus, l’Associazione che opera presso il Reparto di Pediatria dell’Ospedale San Bortolo. Siamo impegnati come GLS in diverse sponsorizzazioni di squadre calcistiche di Serie A e di Serie B, oltre al Vicenza Calcio, mentre con l’Alessandria siamo anche sponsor di maglia. Questa iniziativa prescinde dall’attività commerciale del nostro gruppo e vuole essere principalmente un evento dedicato ai giovani, non solo alle future promesse ma a chi fa del calcio uno sport e un divertimento. L’obiettivo che vogliamo perseguire è quello sociale e Team For Children corona questo obiettivo nel migliore dei modi. Siamo riusciti ad avere tra le squadre ospiti la Juventus e l’Atalanta e ci aspettiamo pertanto un torneo combattuto e di alto valore, come lo è stato lo scorso anno. Ringrazio particolarmente il Vicenza Calcio della collaborazione e dell’ospitalità.

Non posso che ringraziare GLS – ha dichiarato il Responsabile del Settore Giovanile Gianluca Presicci – per l’opportunità concessaci. Confrontarci con pari quota di Club quali Juventus, Atalanta e Bologna non può che essere motivo di orgoglio, specialmente in questo particolare momento. Questo tipo di appuntamenti ha molteplici valenze oltre a dimostrare che il movimento Vicenza è vivo. Saremo rappresentati da una squadra 2005 che ha primeggiato nel proprio campionato. Siamo doppiamente felici perché consapevoli di poter fare bene. L’obiettivo del torneo ci fa onore, specialmente se facciamo dello sport un veicolo per sostenere quei ragazzi che hanno problemi di salute e che sono ricoverati.

Ringrazio l’organizzazione per aver scelto anche quest’anno la nostra associazione – ha sottolineato Coralba Scarrico. Seguiamo i ragazzi oncologici, che solitamente amano molto il calcio e hanno il grande desiderio di rimettersi in gioco. Sarò felicissima di veder correre questi ragazzi perché sarà come veder correre i nostri. Il calcio è un motivo forte per far tornare a giocare quei bambini la cui partita vera è con la vita. Ogni contributo raccolto serve per coronare dei sogni, quello che stiamo perseguendo è il progetto della Vicenza Ospitale, costruire una casa di accoglienza per i genitori ricoverati nell’ospedale San Bortolo e che non hanno diritto ad un posto letto. Questa manifestazione consentirà di aggiungere dei mattoni a questo progetto.